Maison&objetamericas

M&O Americas MIAMI

Si sono da poco concluse due tra i più importanti eventi, su scala mondiale, per il settore dell’arredamento: la fiera francese M&O e la fiera newyorkese IFCC; e Karisma Home Staging, grazie alla collaborazione della sua ex corsista Narcisa Demian, in anteprima, vi presenta le novità oltreoceano nell’ambito del furniture.

Oggi parliamo della prima tappa: Miami

La prima tappa di Narcisa è stata Miami, location americana scelta per la fiera francese Maison&Objet; prima volta in america, dopo il successo avuto a Singapore, e svoltasi dal 12 al 15 maggio.

La M&O ha aperto i suoi battenti per la prima volta a Parigi nel 1995 con lo scopo di mostrare le tendenze high-tech nell’ interior design. Grazie al successo, a Parigi si svolge due volte all’anno – a gennaio e a settembre – e per l’ affluenza di persone e per l’importanza acquisita, dall’anno scorso ha avuto luogo la M&O ASIA a Singapore, nel mese di marzo.

La sede della M&O AMERICAS è stata il Miami Beach Covention Center, ma non solo, è stato pure coinvolto il Miami Design District.

Esso è anche chiamato Italian District perchè brand design & fashion – Maxalto, Baxter, Giorgetti, Prada e molti altri – hanno sede e si incontrano con i grandi designer ed architetti, tanto che si è sviluppato tutto intorno un piccolo “microcosmo” fatto di negozi italiani, alberghi e ristoranti di lusso.

Nei giorni dell’evento grande successo, più di 10000 visitatori si sono registrati superando le aspettative della Maison, che ha Parigi è riuscita a ad accogliere sino a 160000 visitatori professionisti all’anno.

A Miami hanno partecipato circa 300 marchi provenienti da 24 Paesi diversi, alcuni anche autoctoni o del sud della Florida.

La scelta della città di Miami è dovuta al fatto che essa funge da ponte tra le due Americhe, quella del nord e quella del sud, per poter far affluire maggiori visitatori e allo stesso modo rappresentare lo spirito del lusso che è il successo di Maison & Objet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *