Virginie Simonet

Intervista a Virginie Simonet

Seconda intervista delle nostre amiche Karismatiche: Virginie Letizia Simonet, anch’ella ex corsista di Karisma Home Staging, che ha terminato il corso professionale ad inizio marzo.

Virginie Simonet

KARISMA: Raccontaci la tua vita prima di conoscere l’home staging

VIRGINIE: Eh…la mia vita prima dell’home staging… si può dire noiosa?!?! Lavorativamente parlando s’intende! Beh essendo mamma di tre figli ho decisamente una vita movimentata, ma il lavoro che svolgo non è quello “cucito addosso” a me: sono tutt’ora un’impiegata part-time (lo resterò finché non avrò messo basi solide alla mia attività di Stager) nel settore creditizio e per un’ anima artistica come me è un po’ “restrittivo”; intendiamoci, conosco il periodo storico in cui viviamo, e mi ritengo fortunata ad avere un lavoro sicuro che mi permette di avere uno stipendio fisso…tanto più con un mutuo e, appunto, tre figli a cui cercare di dare un futuro, ma se devo parlare col cuore allora…

KARISMA: Avendo un background diverso, da dove nasce la tua passione per la casa?

VIRGINIE: Vi farò ridere, ma la mia passione per la casa nasce da un film che ho visto da ragazzina: “Mrs Doubtfire”!!! La moglie del protagonista è un’ arredatrice e da allora ho sempre desiderato fare quel mestiere. Dopo il liceo avrei voluto frequentare la facoltà di Architettura e specializzarmi in Interior Design, ma per mille motivi non ho potuto. Ho accantonato il mio sogno, ma in ogni casa in cui entravo fantasticavo sempre  su come cambiare la disposizione dei mobili o anche come ridistribuire gli spazi… Poi quando una passione è davvero tale finisce col riproporsi prepotentemente… così durante l’ultima maternità ho cercato e seguito un corso di Interior Design.

KARISMA: Cosa ti ha spinto a scegliere di voler esercitare la professione dell’home stager?

VIRGINIE: Terminato il corso di Interior mi sono detta: “Sarebbe bello andare nelle agenzie immobiliari, ridisegnare loro le tristissime piantine catastali e magari fare qualche immagine 3D con dei mobili per dare ai possibili compratori l’idea degli spazi!” mi sembrava un’idea geniale…poi ho girovagato sul web e ho scoperto che sì era una bella idea, ma che esisteva già, anzi…addirittura l’idea degli spazi la potevi ricreare in modo reale scenografando gli ambienti con pochi elementi in affitto…insomma ho scoperto l’home staging! E’ stato un colpo di fulmine, sono ritornata ragazzina davanti al suo film preferito…dovevo aggiungere alle mie competenze anche l’Home Staging!

VIRGINIE SIMONET

KARISMA: Potresti elencarci tre motivi per cui hai scelto il corso professionale di 44h di Karisma Home Staging

VIRGINIE: Così in modo secco???

– consigliato da un’amica-collega che stimo moltissimo

– sbirciando nel sito di Karisma Home Staging ho amato da subito il modo di scenografare e le foto degli ambienti, mi sono sentita attratta perché erano molto vicino al mio modo di essere

– ho conosciuto la titolare: Marta Nannetti… sono entrata subito in empatia con lei quindi ho capito che era il corso giusto per me…. e avevo ragione!

KARISMA: Raccontaci il periodo finito il corso: quali sono stati i tuoi primi passi? Hai avuto dei contatti con agenti immobiliari?

VIRGINIE: Finito il corso ho cercato di contattare le prime agenzie; ho puntato su quelle un po’ più strutturate e all’avanguardia. A queste agenzie ho proposto il primo lavoro – fotografia d’interni o home staging virtuale – gratis, per far conoscere questa professione. Un’immobiliarista mi ha dato un ‘opportunità: creare un home staging virtuale. Le è piaciuto, ora attendo l’evolversi delle cose, incrociando le dita.

KARISMA: Ci racconti il tuo stato d’animo quando Karisma Home Staging ti ha proposto una collaborazione

VIRGINIE: Ero incredula… insomma con tanti corsisti in gamba Marta e Claudia hanno chiesto proprio a me una collaborazione?!?! Per la fotografia poi… un’altra mia passione che coltivo da anni. E’ stata una iniezione di fiducia in un momento in cui ne avevo proprio bisogno! Ero felice!

VIRGINIE SIMONET

KARISMA: Il giorno dell’allestimento come ti sentivi? Agitata, felice, un vulcano in piena…?

VIRGINIE: Direi che un “vulcano in piena” calza a pennello! Ma ero anche agitata e felice, ovvio! Felice: perché era la mia prima prova sul campo e lo facevo affiancando due professioniste (che dopo quel giorno a maggior ragione posso anche definire mie Amiche) ma anche perché sarebbe stato un giorno in cui avrei immagazzinato tante nozioni e mi sarei messa alla prova (e così è stato!). Agitata come sempre ad ogni “prima volta”… perché non volevo deludere chi mi aveva dato fiducia!

KARISMA: Pregi e difetti che hai riscontrato durante il giorno di collaborazione con Karisma Home Staging

VIRGINIE: Difetti direi nessuno!!

Pregi tantissimi: ho passato una giornata in ottima compagnia, ho potuto partecipare ad un lavoro bello e appagante, ho potuto vedere un lavoro “dal vivo”, sono subito entrata in sintonia con Marta e Claudia capendo il loro progetto… e ho imparato tanto, tantissimo sulla fotografia. Vedere Marta che mentre faceva lo styling mi trasmetteva il suo background attraverso gesti e parole, è stato un vero onore!

KARISMA: Pensi che collaborare con Karisma Home Staging ti abbia aiutato ed agevolato nella professione di home stager?

VIRGINIE: Senza alcun dubbio! Per poter chiudere il contatto con l’agenzia, avvenuto dopo la collaborazione, ho potuto far visionare un lavoro effettivamente realizzato, ed inoltre, ho acquisito maggior sicurezza in me stessa. Anche se durante il corso abbiamo fatto pratica nello showroom, vedere dal vivo la realizzazione di un allestimento è completamente diverso.

KARISMA: Se ci fosse un’altra occasione collaboreresti ancora con Karisma Home Staging?

VIRGINIE: Senza ombra di dubbio! Anzi…non vedo l’ora!!!

Per chi volesse conoscere meglio Virginie Simonet o collaborare con lei i suoi contatti sono:

www.homestagingalessandria.it

www.viverelostile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *